Economia civile: scienza della felicità pubblica


“Economia civile” significa fare riferimento ad una attività economica nella quale la produzione o lo scambio di beni e servizi sia finalizzata alla produzione di un bene comune; cioè il “vincolo delle famiglie unite in vita compagnevole”.

Infatti per gli economisti civili, il mercato, l’impresa, l’economico sono in se anche luoghi di amicizia, reciprocità, gratuità, fraternità.